1 Set

Il ritorno della “cena di lavoro”

L’estate e le ferie volgono al termine, e ci si rituffa appieno nel mondo del lavoro. Le lunghe giornate invernali porteranno ben presto a desiderare nuovamente le ferie, ma oramai vi attende almeno un anno prima di poterle rivedere.

Come fare dunque a staccare la spina ogni tanto, passando una serata diversa rilassandosi e divertendosi?

Ecco che spunta la famosa “cena di lavoro”, abitudine che si è un po’ persa nel tempo, ma che da un periodo a questa parte ha ripreso ad essere un must nei luoghi di lavoro, specialmente in quelli molto grandi. Entriamo nel dettaglio, andando a vedere anche come presentarsi al top in una cena di questo tipo.

Ritorno della “cena di lavoro”

Vuoi la crisi, vuoi gli impegni massacranti e il gestire al contempo famiglia, doveri casalinghi e amici, la cena di lavoro è divenuta un fenomeno sempre in diminuzione.

Oggi giorno, invece, stando ad alcune ricerche e sondaggi in merito, pare esserci una tendenza in rialzo delle cene di lavoro (fonte: Rockisland Molo di Levante, organizzatore di cena aziendale a Rimini). Non c’è forse un vero motivo, se non quello di avere una generazione nuova che ha diversi stimoli e vede nella cena di lavoro un momento importante nell’ambito della propria vita.

La semplicità e la naturalezza, miste ad un pizzico di professionalità, sono elementi che devono fare da padroni in una cena di lavoro. Bisogna essere sé stessi, mantenendo intatta quella che è l’immagine mostrata anche durante l’orario di lavoro, ovvero non essere troppo controllati ma nemmeno troppo poco, altrimenti i colleghi o il capo (se presente), comincerebbero a domandarsi chi siate davvero.

È chiaramente vietato eccedere con l’alcol e creare situazioni non idonee all’ambiente di lavoro generale, ed è bene ricordarsi che si è con i colleghi e il capo, non con gli amici, quindi certi discorsi o argomenti privati è bene tenerli per sé.

Questo perché è sempre bene tenere presente che, seppure il contesto è diverso e quindi di svago, il giorno dopo si ritorna nuovamente sul luogo di lavoro. Dunque, quello che si è detto la sera prima, se non conforme e consono, si ripercuoterà in una maniera o nell’altra nel proprio ambiente di lavoro.

Se proprio volete essere perfetti, qui ci sono 16 regole per una perfetta cena di lavoro.